Nuovi Corsi

Studio Danza Salsa Mania

Via Condove 21, Torino

Lo Studio Danza Salsa Mania viene considerato una vera e propria eccellenza nel mondo delle danze caraibiche. Diretto dai "Maestri dei Maestri" Daria e Pietro Mingarelli con la collaborazione della impareggiabile Maestra Yusely Gomero De La Cruz, si occupa di corsi di salsa portoricana, salsa cubana, bachata, classico, hip hop, cha cha cha, kizomba, latin hustle, percussioni e ritmica dal livello principianti alla formazione professionale, per adulti, ragazzi e bambini.

"Nuovo corso" di Daria Mingarelli rivolto ai bambini affetti da autismo. Come quelli dello scorso anno, anche questo nuovo corso sarà totalmente gratuito.

Ogni bambino viene ammesso previo colloquio con Daria Mingarelli, per la valutazione di ogni singolo caso e la raccolta delle informazioni necessarie per svolgere un lavoro efficace.

Informazioni e prenotazioni colloquio al 335.601.35.89.

Studio Danza Salsa Mania


Quando si balla la salsa portoricana cavaliere e dama improvvisano su un brano musicale che ispirerà i due ballerini istante dopo istante, ma non solo: l’ispirazione che investe l’uomo lo induce a proporre un percorso che si creerà e si determinerà con l’evolversi della musica e in base alla risposta che la dama darà alla guida di lui; del resto il modo in cui la dama risponderà dipenderà certamente da fattori tecnici, ma anche dalle emozioni suscitate in lei dal brano, dai messaggi e significati che circoleranno in quel sistema di corpi che i due danzatori formano. I ballerini non hanno conoscenza anticipata sulla coreografia; anche per l’uomo, pur guidando, il percorso si determinerà in base alla relazione che si instaurerà tra i due performers e con la musica. Non esiste un’unica coreografia possibile, né una coreografia migliore a priori. Attraverso il dialogo tra i ballerini si codetermina un percorso, nella consapevolezza che ciò è possibile grazie a uno scambio reciproco e dinamico di stimoli ed emozioni che sarà in quel momento e in quella situazione…e in quelli soltanto, unici ed irripetibili. I ballerini, proprio come le persone nella quotidianità, esistono sempre dentro a situazioni mutevoli, create da svariati fattori: brano musicale, percezione di un tempo e di uno spazio, contesto, sistema che i due corpi formano tra loro e sistema dei corpi con l’esterno, sensibilità a sé e all’Altro/Altra, emozioni particolari e ciò che le individualità coinvolte sono in quel momento. Una delle sensazioni più belle che si provano danzando questo ballo di coppia è dovuta al fatto che lo spazio di possibilità è tangibile, nessuna conoscenza anticipata, il contingente come possibile altrimenti è perfettamente metabolizzato; ciò che risulta elettrizzante, a chi ha la fortuna di sperimentarla, è la scoperta: scoperta di risorse fino a quel momento sconosciute che fanno sì che si creino, non banalmente nuovi passi, ma nuovi atteggiamenti, nuovi modi di essere, nuovi modi di viversi e vivere, di guardarsi e di guardare. Quella che io chiamo la scoperta non si autodetermina, è frutto dell’incontro con l’Altro/a. Scrive il filosofo Mauro Doglio: “E così, in un certo senso, non sono mai del tutto nostri neanche i pensieri che pensiamo: non si può pensare da soli, un pensiero riceve chiarezza soltanto quando si incontra con un pensiero estraneo che gli dia stimolo e nutrimento.” Ugualmente, i movimenti dei ballerini, persino quelli coreografici, non di guida o controguida, quelli che apparentemente non condizionano la performance dell’altro, non sono mai del tutto di chi li esegue: essi si chiariscono, assumono significato quando incontrano l’Altro/a, il suo sguardo, il suo movimento, il suo “campo di forza”, che in realtà stimolano, nutrono e condizionano così come vengono condizionati e alimentati. Danzando l’incontro con l’Altro/a, si percepisce come questo contribuisca a determinare ciò che siamo, così come ogni relazione con il mondo esterno. 

Daria Mingarelli

 

www.studiosalsamania.com

www.mingarelli.info

www.societasportivafedercaribe.com

www.sosrisorse.com

Per informazioni su gare e regolamenti della Società Sportiva Federcaribe:

www.federcaribe.it

TEKNOSHIP SRL
via Valleverde 9/5 - 16036 RECCO (GE)
tel. 0185 738121 - fax 0185 738108

studio Orientamento e sviluppo
studio Orientamento e sviluppo

Per informazioni sulle attività dello Studio Orientamento e Sviluppo di Daria Mingarelli e Anita D'Agnolo Vallan clicca sul logo!

Daria Mingarelli

Via Condove 21

10129 Torino

P.Iva: 10233040012

Società Sportiva Federcaribe

s.s.d. a r.l.

Via Condove 21

10129 Torino

P.Iva: 11072560011

Tel: 335.601.35.89

E mail: salsamaniakjn@yahoo.it

Contatto per show: 347.25.20.000